La pedagogia positiva: puntare al positivo per eliminare un comportamento negativo

La pedagogia positiva è, insieme all’Educazione Tempestiva di cui abbiamo già parlato, un punto cardine del sistema educativo Happy Child.

Positiva perché si basa sulla stimolazione di buone abitudini e comportamenti e non solo reprimere abitudini e comportamenti sbagliati invece che focalizzarsi sul lato negativo del comportamento e sulla repressione di essi.

Incoraggiando i suoi tentativi in ogni ambito di crescita si riesce infatti a mettere in rilievo le sue capacità e i suoi talenti soprattutto in caso di “insuccesso”, gratificandolo per i suoi progressi quotidiani e incitandolo con fiducia a ritentare. Si tratta di tramutare il rimprovero in lode: “Sei disordinato” può trasformarsi in un “Forza, so che sei capace di riordinare”, frase che richiama nel  bambino il fatto di essere capace, di essere in grado.Puntare sui lati di forza, piuttosto che su quelli di debolezza, incrementa la fiducia nei bambini e da loro gli strumenti per migliorarsi; il bambino viene sollecitato, infatti, a utilizzare gli ambiti nei quali riesce meglio per potenziare quelli nei quali fa più fatica.

Se ad un bambino dico “Non va bene che fai così”, per prima cosa il bambino ci rimane male perché è stato sgridato, seconda cosa non gli offro degli strumenti per migliorare, forse lui fa così perché non gli è mai venuto in mente di fare in altro modo. Se invece io dico “Prova a fare così” il bambino non ci rimane male perché non l’ho sgridato e vede il problema e il comportamento da un altro punto di vista e capisce che c’è un altro modo di fare tale attività.

Cercare di fare vedere qual è l’obiettivo: cosa guadagna se si comporti bene. Quando si riesce ad applicare questa metodologia di educazione ha degli effetti fantastici, perché non viene represso un comportamento sbagliato ma viene additato un comportamento corretto o migliore.

Il bambino potenzia la propria autostima, sicurezza, inventiva ed altruismo ed è in grado di imparare anche dai momenti di fallimento, poiché è capace di rielaborare l’accaduto senza farsi travolgere emotivamente dall’insuccesso.

Il clima che si viene a creare in una situazione di educazione positiva è un clima di fiducia: la serenità e l’ottimismo prendono il sopravvento anche in situazioni per il bambino “problematiche”.

Ne risulta che un bambino sicuro di sé e dell’ambiente che lo circonda è certamente più motivato ad imparare dalla realtà e a relazionarsi con gli altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...