La formazione all’interno del nido

Abbiamo detto che il nido non deve essere visto solo come parcheggio, un luogo in cui il vostro bambino viene lasciato perché mamma e papà lavorano e i nonni non possono curarlo. Nel nido le figure di riferimento vengono chiamate educatrici:  educatore è colui che realizza un’azione educativa ovvero che contribuisce alla crescita umana della persona. Il compito delle educatrici è infatti quello di educare i bambini dal punto di vista umano e delle abilità peculiari dell’infanzia, aiutare la famiglia nella crescita. Le educatrici non sono surrogati di mamma e papà, ma non sono neanche animatori che hanno solo il compito di far divertire i bimbi e far passare loro del tempo. Sono figure di riferimento che aiutano i genitori a crescere il bambino.

original-marines-cardigan-profilo-celeste-bimbo-pe-2012

Per questo è molto importante, oltre a capire che progetto educativo in nido segue (post precedente), interessarsi alla formazione che viene proposta per le educatrici presenti nella struttura. Chiedere il piano formativo, sapere quante ore di formazione le educatrici svolgono obbligatoriamente, che tipologie di corsi vengono seguiti.Sono tutte domande che possono aiutare la famiglia a scegliere con tranquillità sapendo di avere tutte le informazioni necessarie per scegliere il nido giusto per le proprie esigenze.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...