Insegnare l’emozione con le nuove app educative!

Una delle persone che figura tra i capi di Electronic Arts, che è anche un ex sviluppatore di Apple, è una sicurezza in quanto creatore di applicazioni e conoscitore del web. Infatti è proprio così per Trip Hawkin, guru informatico, che si è messo in testa di inventare un videogioco ‘vero’ ma a fin di bene. Tutto questo è possibile perchè Hawkin ha sfruttato il SEL, ovvero Social emotional learning, l’apprendimento attraverso l’empatia e le relazioni sociali, capace di fare leva non solo sulla razionalità e l’intelligenza ma anche sui valori del cuore e sulle emozioni.

Ancora un paio di giorni e la proposta di Hawkins sarà sul mercato. Questo primo prodotto creato dalla mente di questo guru si chiama “If” – “Se” in italiano. “If” è un’applicazione per Ipad (qui qualche anticipazione http://www.ifyoucan.org/) rivolto ai bimbi delle elementari e ispirato alla famosissima poesia di Kipling dal titolo, appunto, «Se» (qui, da Wikipedia, trovate il testo completo in italiano e in inglese http://it.wikipedia.org/wiki/Se_(poesia)).

Ciò che il gioco si da come obiettivo è quello di rafforzare l’intelligenza emotiva dei bambini tra i 6 e gli 11 anni, attraverso prove e giochi di ruolo.

Schermata 2014-01-14 a 08.29.42

Il tutto si svolge all’interno della città immaginaria di Greenberry e il protagonista è un cagnolino esploratore, che parte per un viaggio di scoperta nella immaginaria città di Greenberry: i bambini sono messi alla prova e devono sfruttare abilità utili nella ‘vita reale’ come il dialogo, il confronto con i coetanei e con i genitori, la capacità di mettersi in sintonia con gli altri e anche quella di sapere gestire emozioni forti e contrastanti, come il successo o il fallimento. Non solo prove di velocità (o di mira o di astuzia) come nei normali videogiochi ma domande, quiz e richieste che fanno leva sulla personalità più che sull’abilità a digitare.

Siamo già abituati, e molti di voi conosceranno già perchè utilizzate dai figli, a vedere app che vanno nella categoria edu-taiment, ovvero quelle app che intendono veicolare valori positivi e favorire l’apprendimento non solo di nozioni ma anche di comportamenti socialmente utili “allenando” i ragazzi attraverso il gioco a sviluppare la loro capacità di immedesimazione nella vita di tutti i giorni.

Questa app è per ora la prima app che insegna ai bambini a sviluppare emozioni all’interno di un contesto giocoso e interattivo.

Chissà se questa app sarà all’altezza delle aspettative dei media e degli esperti di educazione infantili!

Staremo a vedere!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...